Bandiera tibetana

I vicini penseranno che siamo un po’ strani.
Ammesso che non lo pensino già.

Da oggi, una specie di bandiera tibetana di preghiera sventola sul balcone della mia camera.
Ok, non è proprio una bandiera di preghiera tibetana.
O per lo meno, non credo che le bandiere di preghiera tibetane le facciano anche con su disegnato un faro e due gabbiani.
Preghiera per i naviganti?
In Tibet?
Naaa

Il fatto è che l’opinione dei vicini sulla mia stranezza mi interessa ben poco se l’aggeggio – vinto ad un banco di beneficenza – ha davvero, come pare finora, il potere di tenere

  1. i piccioni lontano dal mio balcone
  2. il contenuto delle loro budella ipertrofiche lontano dalla mia biancheria stesa ad asciugare

Come dicevo, pare funzionare.

Il vento dell’autunno comincia a soffiare.
La bandiera sventola.
Lontani volano i piccioni.

Quasi un haiku…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...