I soliti sospetti – UMA

Notte del mistero, la notte passata.
Un misterioso animale non ancora identificato (e perciò a buon titolo un UMA – unknown mysterious animal) ha deciso, attorno alle tre, di fiondarsi in camera mia attraverso le porte del balcone, spalancate per sfuggire alla calura.

Il criptozoologico invasore, tuttavia, non aveva fatto i conti con la mia zanzariera stile coloniale – quattro euro di nylon, da IKEA – che ha intrappolato e momentaneamente avvoltolato la povera bestia che, dopo qualche minuto di panico, si è dileguata nella notte.

Di sicuro non era un gatto – non miagolava, non ha attaccato la zanzariera con gli artigli.
E vista l’ora, siamo portati a credere che non si trattasse di una lucertola.
Anche perché sarebbe stata una lucertola da mezzo chilo o più.

I sospetti si appuntano piuttosto sulle nutrie, delle quali pare esista una fiorente colonia lungo il Belbo, e che già da altri abitanti di Castelnuovo sono stati avvistati mentre tentavano di introdursi nelle case.

La periodica esposizione dei rifiuti organici per la raccolta differenziata la mattina successiva pare aumenti l’entusiasmo e lo spirito d’iniziativa delle bestiacce.

Stanotte, comunque, chiudiamo le imposte e accendiamo il ventilatore…

3 pensieri su “I soliti sospetti – UMA

  1. Se il pavimento è in piano (è in piano, vero?) mi sentirei di escludere il dahù.

    Piuttosto, quando arriva Godzilla col codone a spianare la città?
    Almeno gli amici di Castelnuovo avrebbero qualcosa di eccitante da scrivere su facebook.

  2. Ah, il Dahù, quanti anni.
    Il pavimento è relativamente in piano – casomai è il balcone, che inclina leggermente verso l’esterno.

    Però è vero – è ora di dare qualcosa di cui scrivere su facciabuco…

  3. hum, a pensarci bene forse si potrebbe lavorare proprio sull’UMA – la spiegazione della possibile nutria è un po’ troppo positivista…

    A Lochness funziona, perché a Castelnuovo Belbo no?

    La Bestia Dei Buio del Misterioso Monferrato – Su Facebook spopolerebbe…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...