Toponomastica

Curiosi i meccanismi memetici che si incastrano nei nostri cervelli.
Ho ormai da settimane comunicato ad amici, conoscenti, colleghi e contatti vari che non mi trovo più a Torino, che ora vivo a Castelnuovo Belbo.
E così sto perdendo un sacco di posta e di visitatori, perché, a parte una piccola percentuale…

  • ci sono quelli che mi cercano a Castelnuovo Calcea (la maggioranza)
  • ci sono quelli che mi cercano a Castelnuovo Don Bosco (comunque una percentuale consistente)
  • ci sono quelli che mi cercano a Santo Stefano Belbo (i più eccentrici, oserei dire)

 

http://unduetreblog.files.wordpress.com/2008/08/lost2520-2520logo1.jpg

Si tratta di località più famose, si dirà – per cui il cervello scatta in automatico, e a seconda che si sia memorizzata la prima o la seconda parte del nome, si commette un certo tipo di errore.
Lettere smarrite.
Persone che vagano disorientate per la campagna.
Certo è che, stando così le cose, Castelnuovo Belbo deve darsi una mossa, o i suoi quasi-omonimi lo cancelleranno dalle mappe più rapidamente degli accidenti ambientali e politici che ne hanno costellato la storia.

Powered by ScribeFire.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...